Capodimonte ed Art Academy

artacademyNintendo e il Museo di Capodimonte si uniscono in una partnership che dà origine ad un insolito, stimolante e innovativo connubio tra arte e tecnologia.
Nintendo, leader mondiale nella creazione e nello sviluppo di intrattenimento interattivo, e Capodimonte, museo napoletano di rilevanza internazionale, collaborano in un progetto che vede protagonista Art Academy, il software per console portatile Nintendo DS che, passo dopo passo, insegna le tecniche di disegno e pittura.

Da domenica 20 febbraio a domenica 8 maggio inizierà il corso di sei lezioni dedicato ai ragazzi: un modo divertente, stimolante e interattivo, di entrare in contatto con il mondo dell’arte, obbligatoria la prenotazione.
Art Academy: Impara a disegnare e dipingere passo dopo passo è un vero e proprio corso di disegno e pittura articolato in 6 lezioni, uno strumento che, attraverso l’utilizzo dello schermo tattile del Nintendo DS come se fosse una tela e del pennino come una matita o un pennello, introdurrà i visitatori alle tecniche artistiche di disegno e pittura con estremo realismo. La fotocamera presente sulla console e gli strumenti artistici virtuali offerti da Art Academy, quali i pennelli e i colori, permettono di riprodurre opere d’arte o di creare i propri capolavori e successivamente salvarli sulla console.
Queste caratteristiche hanno suggerito la possibilità di utilizzare il software Art Academy all’interno di percorsi guidati volti ad analizzare i vari aspetti di un dipinto. Art Academy può essere infatti considerato un laboratorio personale tascabile sul quale condurre esercizi di analisi dei dipinti.

Per la realizzazione di questo progetto Nintendo mette a disposizione del Museo di Capodimonte 30 console portatili Nintendo DSi XL, ognuna delle quali fornita di software Art Academy.
Il percorso si proporrà di analizzare i vari aspetti di un dipinto, invitando i ragazzi, attraverso la tecnica del disegno, a leggere meglio le opere d’arte, comprenderne la storia e analizzare le tecniche degli artisti del passato. Dopo il primo approccio visivo, si passerà all’esercitazione sulla console Nintendo DS che, con un processo graduale, partendo dall’uso della linea di contorno, porterà alla riproduzione di un particolare del quadro attraverso passaggi tonali, lumeggiature e costruzione delle ombre.
I dipinti sui quali verterà l’ analisi saranno ‘San Girolamo nello Studio’ di Colantonio, ‘Trasfigurazione di Cristo’ di Giovanni Bellini e ‘Madonna della Gatta’ di Giulio Romano.

Fonte: http://www.beniculturali.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.