Biennalina nazionale dell’Infanzia, come crescere con l’arte

Dal 17 al 20 novembre, alla Fortezza da Basso di Firenze torna l’appuntamento con la Biennalina nazionale dell’infanzia. L’evento, che si tiene in occasione di DIRE e FARE, proporrà tanti appuntamenti e laboratori dedicati ai più piccoli.Alla II Biennalina dell’infanzia gli enti locali, le associazioni, i centri di ricerca e le aziende potranno presentare le esperienze più significative di “cultura dell’infanzia”: dalle migliori offerte territoriali per favorire le famiglie e sostenerle nella vita quotidiana, alle politiche urbane per rendere le nostre città sempre più a misura di bambino, dall’educazione alla genitorialità, all’aggiornamento e formazione degli operatori, che potranno arricchire il proprio bagaglio di competenze teoriche e pratiche e confrontarsi con il patrimonio educativo delle famiglie.

La Biennalina sarà infatti la sede del XIII Congresso internazionale AIFREF (Associazione Internazionale di Formazione e di Ricerca in Educazione Familiare), che vedrà la presenza di numerosi partecipanti italiani e stranieri, e offrirà la possibilità di mettere in luce i propri progetti a livello internazionale.

E poi “cultura per l’infanzia“: iniziative pensate per rispondere alla curiosità di conoscere dei più piccoli, per supportarli nella costruzione della propria personalità.

Alla Biennalina il mondo della cultura e dell’arte si avvicina ai bambini in modo insolito e divertente per rendere l’apprendimento un momento di gioco. L’arte diventa percorso di crescita per i bambini e terreno di sperimentazione di nuove pratiche educative per gli operatori, grazie alla collaborazione con le associazioni culturali, le scuole e il Settore Musei, aree archeologiche, valorizzazione dei beni culturali e cultura della memoria della Regione Toscana che ha contribuito all’allestimento dello spazio speciale a cura di sei musei fiorentini.

Seconda Biennalina nazionale dell’infanzia <http://www.dire-fare.eu/direfare2010/Biennalina/index.html

Fonte: www.sophia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.