Olimpiadi del Patrimonio 2016: Arte e guerra

locandina-olimp-2016-213x300In occasione del centenario della I Guerra Mondiale, Anisa ha scelto di dedicare questa edizione delle Olimpiadi alle drammatiche vicende della Grande Guerra. Il conflitto coinvolse il nostro patrimonio artistico come quello di altri paesi (Belgio e Francia). Gli argomenti oggetto della competizione spazieranno dalle misure di protezione dei beni culturali, ai tentativi della diplomazia internazionale di salvare le città d’arte, alle distruzioni prodotte dai primi bombardamenti aerei, ai restauri, alle testimonianze di pittori, fotografi, illustratori.

Si propone quindi un percorso trasversale dalla storia alla storia dell’arte, all’educazione alla cittadinanza, che ponga all’attenzione degli studenti vicende passate ma purtroppo attualissime.

L’iniziativa, alla sua undicesima edizione, è rivolta agli studenti delle scuole secondarie superiori nell’ambito delle discipline letterarie, storiche, storico-artistiche e artistiche o trasversalmente con altre discipline curriculari; é sostenuta dal Miur ed è stata inserita tra i punti qualificanti del Protocollo d’Intesa tra Anisa e MIUR, sottoscritto il 20-3-2009. Inoltre con D. M 9-7-2015 l’Associazione è stata inserita nell’elenco dei soggetti esterni accreditati per il periodo compreso dall’a.s. 20l5/20l6 all’a.s. 2017/2018 a promuovere e realizzare competizioni, concernenti la valorizzazione delle eccellenze degli studenti delle scuole secondarie di secondo grado, statali e paritarie.

La competizione, promossa da ANISA, che realizzerà e monitorerà le fasi di preparazione e valutazione delle prove, si avvarrà della collaborazione dei Servizi educativi di Musei Statali o Comunali o di Fondazioni e Enti sparsi sul territorio. L’iniziativa avrà carattere nazionale.

ISCRIZIONE ENTRO IL 20 GENNAIO 2016

Leggi il bando completo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *